Summer 2018, la isla delle conchiglie

A quanto pare quest’estate non sarai nessuno se non indosserai una collanina, una cavigliera, un braccialetto, ma anche solo un piccolo, minuscolo charm, di conchiglie. Avanguardia pura. Macché. Siamo certe che se vi mettete a rovistare dentro i cassetti o in quei piccoli scrigni che le nostre mamme custodivano gelosamente dentro al comodino o mettevano in bella vista sulla toletta della camera da letto ne troverete a iosa. Quello delle conchiglie, insomma, è un felice ritorno dagli Anni ’70. Un felice ritorno perché le conchiglie sono un ricordo.

Un ricordo di mare e sabbia. Di giochi di bambini a cercarne tante sulla piaggia. Qualcuna da appoggiare all’orecchio per sentire il rumore del mare. Mille altre raccolte in un bicchierino di plastica. Un piccolo tesoro fatto di conchiglie di varie forme, da forare con l’ago, per farne appunto collanine, braccialetti, cavigliere. In questo mare magnum di gioielli che sono come Madeleine, abbiamo pescato anche noi individuando i nostri cinque brand del cuore. Quelli che ci accompagneranno per tutta l’estate. Quelli che indosseremo su abiti bianchi di cotone grezzo, mentre guardiamo il tramonto a piedi nudi su una sabbia ormai tiepida, bevendo una birra fresca.

STLmadeinitaly. La nostra amica Marta Donadi ci aveva pensato prima di tutti. Quando ancora il trend delle conchiglie non era un trend instagrammabile. I suoi braccialetti, realizzati a mano, sono perfetti per chi ha un animo gipsy. Per chi ama pedalare “a piedi scalzi con le dita piene di sabbia”. Per chi si sente un po’ come la piccola Flo naufraga sull’isola deserta, anche se si trova a Milano. E Milano non è deserta nemmeno ad Agosto.

Carolina Bernardini. Una cavigliera come ricordo di un’estate al mare. Da indossare anche quando saremo in città, le giornate di sole saranno lontane e le foglie sugli alberi diventeranno gialle. Per portare con noi la leggerezza dei giorni di vacanza. Perché quella leggerezza del cuore diventi un moto perenne dello spirito.

Isabel Marant. Un gioiello per chi non vuole rinunciare al marchio blasonato, anche se si tratta di conchiglie. Perché, in fondo, dentro ognuna di noi si nasconde una Paris Hilton che reclama per venire allo scoperto. E chi siamo noi per ignorarla?

 

Madame Pauline. La Mecca per tutti gli appassionati di moda d’antan. Nella sua boutique in Foro Bonaparte a Milano, troverete tesori di inestimabile valore. Pezzi unici e ricercati, tra cui perdersi nella memoria del tempo. Alla ricerca di un gioiello con le conchiglie uguale uguale a quello che indossava la vostra mamma in quella foto al mare, con lo sfondo sbiadito degli Anni ’70, in cui sorrideva ignara che qualcuno avrebbe immortalato il suo sorriso.

Tohum Design. Non credete a chi vi dice che il vero lusso è il tempo. Perché il vero lusso è avere la possibilità di scegliere. Anche di indossare conchiglie nella loro versione più luxury, ricoperte di oro come una Madonna bizantina.

Lascia un commento