BUONANOTTE FIORELLINO (QUESTA NOTTE LA DEDICO A TE)

9eefe5dbe34fab29faea7cad3a686626

Sono una di quelle che ogni mattina si alza dal letto chiedendosi come facciano alcuni di voi a farlo con una tale nonchalance. Che io lì sotto tra il sacro e il profano incastrata tra il piumone e il cuscino in equilibrio precario tra il sogno e il reale ci rimarrei ore. E ancora ore. E magari qualche altro minuto. Sono una di quelle che da sempre – talmente sempre che i miei genitori non hanno di me bambina ricordi in cui non fossi sveglia –  si è chiesta perché la sera si debba andare a dormire, di quelle che vanno a letto portandosi dietro il computer e i libri – quelli che vorrei leggere e quelli che avrei voluto scrivere e quelli che forse scriverò – i giornali da sfogliare e i film da vedere e la musica e i telecomandi e la tisana e magari anche due biscotti o l’intero pacco di Pan di Stelle. E ancora: il fatto e quello che ancora deve esser cominciato, le idee che a me le migliori vengono sempre senza troppa luce e in quel silenzio supremo rotto dalla musica della mie casse, le cose perse e quelle ritrovate, un maglione di cachemire grigio lungo sulle maniche e un po’ infeltrito per sopportare il trauma di me, in canotta e culotte al risveglio, le parole che leggete qui. Sono una di quelle che aspetta le due e mezza per chiudere gli occhi fino a quando non lo fanno da soli con le pagine un po’ stropicciate e il buio vero della notte fonda quando smette di essere luminoso di quelle che non vorrebbe mai dire buongiorno e sentirsi sempre sussurrare – buonanotte, amore. Una di quelle che quello che succede domani lo decidiamo oggi, e dell’oggi fa parte anche questa notte.

La notte rimuove l’abituale sensazione di una vita comunitaria; quando non brilla luce, né si ode più voce umana, chi ancora veglia prova un senso di solitudine, e si vede isolato e affidato a se stesso”

8e8a4eecad10cd4fabb1b1105755ee0d

9336e018485d420b2729721762236d68

d59bfa6bf9e23e23265eae3970f7c671

2149f91d2ae91a531837414875bd4a12

438455e1a79cdca98b1bc0d88a6abfa5

775bb2a94d47249199374d2a1c2e477f

 

4 Comments

  1. DolceVita

    Stesso rituale.Libri, riviste,tisana,( per me grancereali al cacao)..i minuti prima di prendere sonno in cui ripongo tutte le mie speranze e sogni per il giorno successivo.Esattamente questo, quando il nuovo giorno è già iniziato.Buonanotte★

  2. Lise-lotte

    Ti adoro! Chissà perché la notte è accompagnata sempre da domande e buoni propositi che al mattino, lavandomi i denti con una mano e mettendomi il mascara con l’altra, solitamente dimentico o almeno allontano per un pó.
    Io di solito leggo, scrivo e mi metto lo smalto.. Incazzandomi poi ogni sacra santa volta per le strane righe che compaiono sull’unghia che sembrava asciutta. Beh vi auguro buonanotte..Enjoy it <3

  3. Giulia

    I miei amici pensano che io non ami la notte perché è raro che esca.
    La verità che la amo a modo mio: è l’unico momento in cui posso stare da sola con me stessa. E, in fondo, la mia compagnia non mi dispiace.

    Buona notte 😉

    Giulia ☀

Lascia un commento