LE COSE BELLE, ACCADONO

2d6e8f4aa9ba9bca04019baa2638ec76

Le cose belle accadono.

A volte non sono proprio come le avevamo immaginate, teatrali e sognate. Differiscono da quella bellezza ideale, già solo per il fatto di essere reali e non la semplice proiezione di un desiderio. A volte sono piccole e minute. Sottili come le gambe di una bambina. Impalpabili che anche allungando la mano devi chiudere gli occhi per riuscire – ad immaginarle e sentirle perché senza quegli occhi chiusi proprio non ce la fai. Le cose belle accadono – lievi – incuranti della tua disattenzione, del sonno e di quella smania di fare qualcosa che vada al di là dell’ordinario.
Il messaggio di un’amica che ti dice che ti vuole bene.
Regalarsi una cena in riva a mare ma così in riva da sentire la sabbia fredda sotto i piedi nudi e da non desiderare null’altro che una felpa in cui sprofondare.
Il dito che affonda nel miele e una manciata di lamponi.
Quattro ore quattro stesa al sole, in silenzio se non fosse per il rumore di quelle onde.
Come trovare lo short perfetto, di jeans. Vissuto da una vita che non è la tua.
“Qualcuno (che) nei vicoli di Roma/con la bocca fa a pezzi una canzone”. E tu che la ascolti senza opporre alcuna resistenza.
Una birra a piedi nudi nel parco quando viene sera.
Lo stupore di un incontro casuale, che sa di prologo.
La moka sul fuoco la domenica mattina.
Le cose belle accadono quando meno te lo aspetti.
Quando ti dimentichi di supplicare l’universo.
Quando trovi l’ardire di muoverti.

(Quando smetti di misurare tutto con le aspettative che hai)
052eaec83397a2ff1624189b87a150ed
7fe6cdd6392e529cccba293d18004c66
c7714e44992cd074de01a9bb0d476014
7822acda99e2f693e3adcc235bae769e
30ceaebcd1c68408e0cadc8604f0b5f2
Processed with VSCOcam with p5 preset
9bdf55bd085e38dd0a93069e3dc559e0

7 Comments

  1. Claudia


    Quando ti dimentichi di supplicare l’universo.

    Forse è questo il segreto, la chiave di tutto; è un pò che attendo, desidero prego che si sbocchi una situazione che riguarda una persona a me molto vicina, da soffrirne forse quasi allo stesso modo; forse dobbiamo pensare diversamente, muoverci e correre, avendo chiara la meta!
    Grazie Alessandra, le tue parole sono veramente cariche di grinta e speranza! ciaooo
    Claudia

    PS: ti seguo su Instagram, ti ho chiesto che matita portassi l’altro giorno in una foto; l’ho presa anch’io l’YSL, è splendida! grazie anche per la dritta.

  2. Carlo

    Io credo che da un certo punto in poi la vita sia solo prendere cio’ che viene. Tutti i cambiamenti, tutte le cose piu’ importanti, sono arrivati in maniera “improvvisa”. Sei sommerso dai problemi, e di punto in bianco in una giornata hai la mente talmente lucida da risolverli tutti in un batter d’occhio. Non hai alcun problema e ti prefiguri una bella giornata davanti a te, ma quel giorno ti svegli giu’ di morale senza motivo e non ti godi nulla di nulla. Nella vita non c’e’ logica. Bisogna solo attraversare tutto senza aspettative, e vivere. Tutto il resto e’ superfluo.

Lascia un commento