LA BELLEZZA SALVERA’ IL MONDO (IL MIO ALMENO)

201de458857ee46b118f5ff34d1f8d53
La bellezza, quella che ti inchioda un intero pomeriggio alle pagine di un libro. Dei gabbiani che forse non lo sapete ma Roma è piena di gabbiani e ci sono dei momenti in cui ho la sensazione che volino tutti sopra casa mia quasi a volermi far sentire meno – in certi tramonti – la mancanza del mare e del suo odore. Quasi a volermi rassicurare sul fatto che lui è sempre lì dove l’ho lasciato senza mai abbandonarlo. La bellezza di fare colazione, con i piedi arrampicati sulla sedia, in accappatoio senza doversi interrogare su che ore siano e senza doversi preoccupare del fatto che è un banale lunedì. La bellezza della libertà che ho capito che fare una cosa quando si ha voglia di farla è una conquista e come tale va rispettata e celebrata, si tratti anche solo di fermarsi a mangiare un gelato alle sette di pomeriggio. La bellezza di quelle donne che hanno il peccato negli occhi. Della corsa che ti insegna che puoi imparare a conoscere certe strade e certi angoli anche solo dal profumo di un muro di gelsomini senza il bisogno di alzare lo sguardo. La bellezza delle librerie, tutte. Dell’insalata greca e di quella Grecia fatta di porte blu come il cielo. Di quella mezz’ora trascorsa a ballare in un salotto nel cuore di Brera canzonette con il cuore spappolato e gli occhi chiusi e le gambe leggere felice di avere così tante famiglie, sparse qua e là. La bellezza delle prime pesche di stagione e anche delle ciliegie. Del mio nuovo top in camoscio frangiato di Zara che nemmeno Shakira avrebbe osato tanto. Di Monica Vitti che è una delle mie preferite, di sempre. Delle gambe nude e delle prime giornate calde che il sole lo senti sul bucato steso ad asciugare. Dell’albero di limoni sul mio balcone. Di chi ti incontra e ti abbraccia e ti dice che ti sente più serena, e tu sai che è vero.
La bellezza quella che salverà il mondo. Io ne sono certa. O almeno il mio.
9d44cab3cdf91a3f45611a5a55079565
30683816f152264176093eac89f65718
07b710368d5ceed77a66b59f7dee6b23
62dcb91293ab7a6dd72d656106b44c13
cbdbcef72a3d4cb11f0ef99efa8dc116
ba855555c64b6a7a6920f83a74f91c8a
c3a259b91e7808bbd138d7836d5529b7-1
b819aa8a8253579708c07c042957c669

8 Comments

  1. Alessia

    “La bellezza della libertà che ho capito che fare una cosa quando si ha voglia di farla è una conquista e come tale va rispettata e celebrata, si tratti anche solo di fermarsi a mangiare un gelato alle sette di pomeriggio. ”

    E’ quello che ho penato proprio oggi: chi si sente libero è davvero fortunato e chi vive la propria libertà è coraggioso.
    Grazie <3

  2. Carola

    Ti ho riconosciuta dalla voce, al piccolo tavolino in Brera.
    Ero di spalle a guardare vetrine, parlando con un’ Amica.
    Serena e sicura, un bel timbro.
    La prossima volta, ti vengo a disturbare. Di sicuro.

Lascia un commento