#LITTLESNOBROME

Rome4

Dodici anni fa ho scelto lei, come casa.
Il perché non saprei dirvelo ma a diciotto anni una ragione non sempre serve. In molti la raccontavano, affidandole l’ingrato compito di essere la città più bella del mondo e io decisi di fidarmi, di quelle voci che raccontavano storie intrecciarsi con la Storia.

Inconsapevolmente.
Con leggerezza mista a superficialità.
Con un tacco incastrato in un sampietrino.
E una valigia che avrei riempito e svuotato, ma mai fino in fondo.

Oggi, dodici anni dopo la sceglierei di nuovo. E di ragioni saprei dirvene e darvene almeno un milione o forse più. Oggi potrei raccontarvele un paio di quelle storie intrecciate come maglie con la Storia, quella in grado di sorprenderti ancora – ogni volta come fosse la prima volta. Come se quello scorcio che ti spalanca il cuore tu non lo conoscessi già per averlo visto centinaia di volte. Oggi potrei cercare di dare un suono ai suoi profumi. E un odore ai suoi vicoli. E un colore ai suoi gabbiani. Oggi potrei dirlo anche io. (Il tramonto rosa che ti sorprende, dopo una giornata di pioggia con il vento – fresco e mai gelido – che ti scompiglia lentamente i capelli. Che ti distrae dal resto e ti ritrovi a sorridere. La luce che sbuca dal nulla, come a volerti tranquillizzare. Qui nulla di veramente brutto può succedere. Sei nella città più bella del mondo. E soprattutto sei a casa).
Il tutto per dirvi che proverò a raccontarmi la mia Roma. Il mio grande amore per questa grande stronza. Tra librerie nascoste, ristoranti senza tavoli, fiorai che sono psicologi. #LittleSnobRome: sperando di riuscire a farvi sentire a casa.

Rome2

Rome6

Rome7

Rome8

Rome3

9 Comments

  1. antonella

    l’ispirazione giusta per i miei prossimi giorni a Roma, con la scusa di un battesimo a cui partecipare e un ponte del primo maggio da riempire
    … anche se per la Capitale non serve l’ispirazione, è lei che ispira gli animi.

  2. GRAZIA

    NON SO SE SONO PIU’ BELLI
    I GLICINI
    IL CUPOLONE
    O LORO DUE NELLA FONTANA DI TREVI
    TU NON SCRIVI ,RECITI
    E’ UNO DEI POST PIU’ BELLI CHE TU ABBIA MAI SCRITTO!!!!!

  3. giuliana

    ciao!
    a me piace tanto quello che scrivi,
    poi io sono romana per cui colpita e affondata…
    .. però una cosa proprio non riesco a capirla, perchè
    non metti il link delle foto che prendi in giro?
    oltre che cortese potrebbe tornare utile a chi le fa……

  4. Vittoria

    Della serie “quantoseibbbbellaroma” io potrei mettermi a piangere sul serio di fronte ai suoi marmi. E’ davvero tanto che non ci torno, ma mi sa che ne avrò bisogno prima dell’esame di storia dell’arte moderna di luglio. Nel caso ti faccio sapere, così tra una chiesa e l’altra se mi consigli qualche bel posto dove fare un aperitivo fresco è pure meglio.
    Un bacio

    Vittoria from 5 IN THE MORNING
    http://vittoriafiveinthemorning.blogspot.it/2014/04/black-leopard.html

  5. Carola

    Proprio cio’ che mi serve..fatalita’…
    Seguiro’ attenta…e magari una piccola #littlesnobVenice arrivera’…
    😉

  6. Flavia

    Ci credi che mi hai fatta emozionare??
    Mentre leggevo mi pareva di camminare per i vicoli del rione Monti o guardare il tramonto dal Pincio.
    Orgogliosa di questa città, felice che la chiami casa.
    Un saluto

Lascia un commento