ZARA – CONSIDERAZIONI IN ORDINE SPARSO

0201930000_1_1_1_web
COS – ovvero considerazioni in ordine sparso – alla luce dei primi arrivi della collezione primavera/estate da Zara.C’è una tale quantità di crop top che temo di essere in ritardo di circa tre anni e due mesi sulla sessione di addominali. E di una quindicina sulla crescita delle tette: che a me manco a quattordici anni mi sarebbero entrati.
C’è una tale quantità di ecopelle che non vi preoccupate di perdere tempo e soldi tra massaggi e pressoterapia. Ci basterà indossare un paio di eco-leggins e attendere la prima settimana di maggio afosa e umida per perdere quei tre centimetri di girocoscia. E stare fresche e asciutte soprattutto.

C’è una tale quantità di righe e rete e fantasie hawaiane e gonne in neoprene e colori pastello e pizzo che non ho ben chiaro quale sia il trend di questa stagione.

C’è una tale quantità di scarpe a punta a quarantanove euro e novanta con alluce valgo incluso nel prezzo che forse per la prima volta in vita mia da Zara riesco a trovarci anche un trentasette.

C’è una tale quantità di ciabatte spacciate per scarpe che pare di stare ai mondiali di nuoto. Ma senza nazionale maschile di nuoto.
Buono shopping a tutte.
0201920000_1_1_1_web
0201912000_1_1_1_web
0201927000_1_1_1_web
0201931000_1_1_1_web
0201925000_1_1_1_web
07_LOOKBOOK_WOMAN_FEB

 

12 Comments

  1. Vittoria

    Io ci sono stata lunedì scorso dopo mesi che non ci entravo: non solo ho speso l’intero mio guadagno della sera precedente in un paio di jeans, una camicetta e un giacchetto nero in neoprene, ma ho pure lasciato il cuore su un tubino giallo limone, un blazer troooooppo bon ton color azzurro pastello e un paio di sandali nude in argento. Che devo assolutamente avere, questione di vita o di morte.
    Un bacio

    Vittoria from 5 IN THE MORNING
    http://vittoriafiveinthemorning.blogspot.it/

  2. Raffaella

    Le ciabatte bisogna saperle portare nello stesso identico modo con il quale si indossano i tacchi…la camminata deve essere quella altrimenti rinunciare!Non ci vuole molto basta un pò di stile!le indosso da sempre con un maxi dress in chiffon ed una giacca in pelle mi sento favolosamente bene e vedo piacevoli riscontri…

  3. Lovi

    Cara Alessandra,
    io da Zara ci lavoro, e di stagioni ne ho viste tante. Complimenti,trovo le tue osservazioni sottili e azzeccatissime.

    Eppur si vende, e anche tanto.

    In fondo noi parliamo di stile e personalitá e che nessuna tendenza può regalare.

    Un abbraccio

  4. Fashion addictet

    Finalmente una blogger che ha il coraggio di essere critica con la moda e non accetta tutto in religioso silenzio, come se tutte proposte fossero Vangelo!
    Brava!

Lascia un commento