ANCHE LA FOLLIA MERITA I SUOI APPLAUSI

txv5

Ho cambiato idea sulle scarpe a punta, sulla birra, sul concetto di felicità. Ho cambiato idea su certi uomini che alcuni silenzi non nascondono anime ribelli che chiedono di essere ammaliate ma solo qualcuno che non ha nulla da dire. Sullo zenzero ma non ancora sul wasabi. L’ordine dei vestiti nell’armadio che ora un ordine non ha. Ho cambiato città e forse la cambierò ancora consapevole che ovunque vada mi vengo sempre dietro. Ho cambiato idea sul cinema francese, sulla zucca e sul matrimonio. Ho cambiato la percezione del mio stesso corpo riflesso in uno specchio e quella di un lunedì di pioggia attraverso le mie parole. Innumerevoli volte il colore dello smalto, mai quello dei capelli. Ho cambiato idea sul caffè che sono venti giorni che non ne beve nemmeno una tazzina. Sul rosa, sulla vaniglia e sulla pazzia. Strada, molte volte, senza mai sentirmi sola nemmeno quando trascino la valigia all’alba in un aeroporto che non conosco e senza dover scomodare il coraggio che le donne coraggiose sono altre. Ho cambiato idea sul plateau, sugli anfibi e sugli uomini con la barba.

Relax17oLSwv9s photo_big5665 Rimanendo fedele  a me stessa. Al maculato e a Robert Pattinson.

11 Comments

  1. Raffaella

    “Senza dover scomodare il coraggio…che le donne coraggiose sono altre”

    vero verissimo da piangere…applauso a quelle donne compresa me perchè ne faccio parte!

  2. Sofia

    ” che alcuni silenzi non nascondono anime ribelli che chiedono di essere ammaliate ma solo qualcuno che non ha nulla da dire.”
    Sante parole Ale, ma a volte è davvero duro capirlo!

    Buon lunedì, baci!

  3. Momi

    Fai bene a cambiare idee… sei sempre così attenta ai particolari, senza mai cadere nel banale.. Analizzi le sensazioni che ognuna di noi ha nella testa e nel cuore. Soppesi le parole, le emozioni. Insieme a delle foto poetiche. Io ti seguo sempre anche se non commento spesso, ma ci sono… Un applauso a chi ha il coraggio di cambiare… e di migliorare! Baci….

Lascia un commento