#DIORROB – DIOR HOMME

#dior2Tu ti svegli, una mattina, che non è una mattina come le altre ma la mattina del due settembre. Lunedì due settembre, per essere precise, ovvero il capodanno dei buoni propositi. La mattina degli stirerò, dormirò e organizzerò per intenderci. Ecco. Tu ti svegli la mattina di lunedì due settembre e lui ti si para davanti agli occhi. Prima del primo caffè.

Il cappotto cammello che ti viene voglia che sia inverno, ora e subito. La barba appenna accennata. Disinvolto, senza perdere in eleganza. Sfacciato come dovrebbero essere gli uomini, tutti. Un mozzicone di sigaretta tra le labbra che anche in bianco e nero puoi immaginare color amarena. La cinepresa di Romain Gavras. Un tuffo nell’acqua scura senza il tempo e la voglia di togliersi i vestiti. Quel mezzo sorriso che disarma e conquista e stordisce. Il ricordo di James Dean mentre la macchina corre, a limite. Lenzuola sfatte, lustrini,  la fotografia di Nan Goldin inconfondibile per chi la ama. Un ballo, che delle debuttanti non ha nulla. Audace e contraddittorio come le note di iris in un profumo maschile. Una canotta che mette la parola fine ad una notte. Un paio di lenti scure che danno inizio al giorno. Il fondo e non solo quello della vasca. Bollicine, di champagne. Sexy, che più sexy non si può.

E il desiderio, tre caffè dopo ed innumerevoli replay alla fine del video, di annegarci in quel profumo.

#dior3 #dior6 #dior8 #dior10 #dior12

 

5 Comments

  1. Veronica Dusi

    il fuoco…. questo è l’antirughe di ogni donna….
    stupendo…. adesso corro a prendere il profumo.

    you special

    @veronicadusi ig

  2. Sabrina

    Ma solo a me qsto Pattinson sembra un cane con una sola espressione?

    Ad ogni modo, Alessandra, adoro che tu veda tutte qste meravigliose cose…perchè attraverso te e vedo anche io! Parole vividissime come sempre!
    Sabrina*

Lascia un commento