UN GIORNO, FORSE.

tumblr_mgrzdnEQ4c1r1dcylo1_1280

Un giorno la smetterò di rigirarmi tra le coperte ad oltranza, mentre la terza sveglia della giornata mi ricorda che sono clamorosamente in ritardo. Di sfogliare giornali colorati e patinati davanti al caffè, come se nulla fosse o meglio come se fossi Bianca Brandolini a MonteCarlo in vestaglia di seta avorio. Un giorno la smetterò di annegare nel bagnoschiuma. Di sognare bolle di sapone e un abito di forte_forte bianco di pizzo, lungo fino ai piedi da indossare scalza.

Un giorno imparerò a cucinare qualcosa che non sia una piadina e forse non brucerò più caffè e uova con la stessa nonchalance con cui i bambini di Masterchef Junior (età media: otto anni) spolpano gamberi e farciscono quaglie.

Un giorno non avrò una succursale della mia scarpiera nel portabagagli dell’auto. Perché quel giorno avrò imparato a sopportare l’insostenibile leggerezza di un paio di tacchi per dodici ore ai miei piedi.

Un giorno non cambierò programmi e biglietti del treno all’improvviso, davanti ad un cupcakes che profuma Di Viole e di Liquirizie per seguire un’amica.  E quello stesso giorno investirò i miei risparmi solo in Oscar de la Renta invece di perdere testa e cuore nei camerini di Zara così quando dovrò traslocare la scena del crimine non contemplerà una ventina di sacchi e scatole, decisamente più alte di me. Ma due portabiti e una cappelliera.

Un giorno non aspetterò  il mio compleanno con lo stessa trepidante ansia di quando di anni ne avevo dodici. La smetterò di mischiare coulotte di seta con maxi canotte scovate a rione Monti in un negozietto vintage un sabato mattina. Di svuotare e riempire valigie a notte fonda mentre indosso un lungo e meraviglioso abito degno di una principessa, di passare dalla Costiera alla Croisette, di contare sulle dita qualunque cosa perché a tenere i numeri proprio non sono brava. Un giorno la smetterò.

Ma non oggi, che per di più è lunedì.

(Si consiglia la lettura con Let there be love – Silje Nergaard)

tumblr_meb4jxAhbv1r0nryfo1_500 streetfsn.com 534939_10150796750702415_1309193772_n93449760987783211_huc8UAHA_c 97882991871379718_J13oDpei_c mary-kate-steimiller-nikes-wm tumblr_m7l63ebYWS1qcirk4o1_1280 gianvito-rossi 6ocfg

 

7 Comments

  1. Elena

    E’ proprio necessario smettere, prima o poi? La cosa importante è essere felici, anche si si è bruciato il caffé….tutto il resto è noia. xoxo

Lascia un commento