Il vangelo secondo Alessandra – Quelli che.


Il vangelo secondo Alessandra – seconda stagione (repliche in seconda serata)

“Quello che non chiama, mai.
Quello che chiami e non risponde.
Quello che chiami e risponde a monosillabi che pare di
essere tornata alle elementari lui nella parte del bimbo timido che poi timido
non è e tu in quella della maestra e per di più con tutti i vestiti indosso.
Quello che chiami e risponde e risponde e parla ma l’umore non è dei migliori
perché l’Inter ha perso – sai che novità – la borsa di Milano ha aperto in
ribasso ma #sticazzino, piove ma pensa te siamo a gennaio.
Quello che chiami e risponde e parla e riattacca dopo due
minuti e sedici secondi netti che il nostro essere diversamente loquaci li
disorienta molto.
Quello che un sms devi meritartelo. 
Quello che ti risponde
tre ore dopo. Con una emoticon. O con un ok . Si “ok”. Secco e netto. Bah.
Quello che il corteggiamento io lo faccio a suon di Like. O peggio ancora di Poke, perché al peggio non c’è mai fine” (cit.)
Quelli che, credetemi, cancellate il numero. 
O dategli quello delle vostre scarpe.

 
 
(Tumblr) 

46 Comments

  1. Dalailaps

    Hear, hear!
    Detto con la schioccata di dita delle afroamericane incazzate.

    Ben detto. Alla fine basta tapparsi le orecchie e seguire le azioni che portano avanti: sono quelle che contano.

  2. franceskina88

    Oh no, ho ben presente quello che ti risponde con uno stitico “ok” a un messaggio di 6 righe… o con una faccina :)… Hai ragione tu: la soluzione migliore è l’eliminazione immediata del contatto!

    1. Grazia

      da quando in qua una che è abituata a scrivere messaggi di 6 righe (quindi figuriamoci quanto parla…) può prestare attenzione ad una risposta che sia appena più lunga di un OK? pretendiamo dagli uomini l’impossibile e cioè che pensino e si comportino come donne… l’uomo è triste se la sua squadra perde, pensa al freddo d’inverno e al caldo d’estate… il mio non è disprezzo, anzi!!! amo la loro natura e il loro pragmatismo…

  3. PatriciaBrand

    Quanti ne ho conosciuti!!!e quanti mal di pancia per colpa di idioti che erano solo degli insicuri!!!ma anche questa vedrai che passerà, e ci riderai sopra appena trovata la metà della mela….Ecco, io l’ho trovata:Ryan Gosling. è talmente dolce!!!Ne sono innamorata pazza!ahaha

  4. Lulu

    AHAHAHAHAHAHAHAH! BELLISSIMO ALE! BELLISSIMO DAVVERO E DA FAR CIRCOLARE CON TUTTI I MEZZI POSSIBILI! AHAHAHAHA RIDO SENZA FINE!
    SEI FANTASTICA!!! HAAHAHAH!!
    Un abbraccio
    Lulu
    lifelaughloveandlulu.blogspot.it

  5. Alelife

    Io ti amo. Oggi piu’ che mai avevo bisogno di sentire queste parole. Perché “la verita’ e’ che non gli piaci abbastanza”

    Chiuso. Fine. A capo!

  6. Anonymous

    Mai avuto a che fare con quello opposto? No é? quello che ti chiama 10000 volte al giorno, che ti incastra per ore al telefono per raccontarti dettagli insignificanti, quello che per avere una conversazione umana devi intimare un perentorio “taci! che adesso tocca a me”, quello che devi approfittare della pausa in cui prende fiato per riuscire a esprimere un breve commento. Mi date i numeri di quelli che scartate voi che li prendo io?

  7. Mirtilla

    ahahahah, bellissimo post!
    Io ho incontrato anche quello che parla di sé in continuazione (meno male che siamo noi donne a essere logorroiche:-))), ma non mi chiede nemmeno dove abito (come città intendo…). Che tristezza….

  8. federica

    ahahahahah!
    questo me lo stampo e lo metto accanto al letto,
    Vorrei impararlo a memoria, come i 10 comandamenti!
    Rincaro la dose con…
    …quello che ti corteggia per una settimana mandandoti foto di tramonti e montagne mentre te ne stai in viaggio, che riprendi l’aereo con un mezzo sorriso pensando a cosa può accadere…e cosa accade??? niente!!! sparisce
    …quello che venerdì ti dice ” io voglio conoscerti più a fondo” e dopo due giorni sparisce, che tira su un muro che non ti aspettavi, nel quale ti senti in difetto anche solo a chiedergli, come stai ( tanto non risponde).
    e la cosa incredibile è che sto facendo riferimento a due persone diverse!!
    Tutte assieme, potremmo scrivere un libro su quelli che…
    ne sono sicura.
    Grande Ale, come sempre!

    1. Anonymous

      ahahahah verissima questa cosa! me ne sono capitati a bizzeffe di questi tipi. L’ultimo però si è superato, mi invita quattro giorni in montagna, il tempo di affezionarsi un po’ e poi sparisce. oramai a me viene solo da ridere non ci resto neanche più male.

    2. Anonymous

      Più o meno come quello che ti bacia davanti al portone di casa, scompare per un mese per poi ricomparire come se niente fosse. Ti riempie di messaggi tutti i santi giorni e poi scompare di nuovo..ed è a quel punto che scopri che si è fidanzato, con un’altra.
      Il suo numero? L’ho cancellato, insieme ai suoi messaggi.
      Altro che libri, potremmo scrivere dei poemi su quelli che..

      Un bacione Ale e grazie per questo post!

  9. Anonymous

    poi ci sono quelli che ti corteggiano con i fiori, ti lasciano le paste sotto casa, ti rubano un bacio avvolgendo entrambi con la giacca come sotto una mantello…ragazze esistono!!! ….anche questi esemplari però sono disorientati dal troppo silenzio o dal troppo parlare, anche dopo anni di convivenza…
    Buon we!
    P.

  10. Alem

    Ce l’ho. Ce l’ho. Ce l’avevo. Ce l’ho di nuovo ( e sono recidiva, checepossafa’). Non ce l’avro’ mai. Ce l’ha lei. Ce l’avro’ melosento.
    Oggi è il giorno dell’OK. Ancora aspetto il seguito di quell’ok.

Lascia un commento