Il vangelo secondo Alessandra – Detox Time.


1) Acqua. Acqua e ancora acqua. Tazze di thè verde. Kusmi detox come se non ci fosse un domani. O se ci fosse sarebbe il giorno prima della prima giornata di mare. Centrifughe a base di mela, arancia, finocchio, carote e zenzero. Succo di pomodoro come aperitivo.
Niente birra. E niente coca-cola, nemmeno zero. Se proprio devono essere bollicine che siano quelle dello champagne. 
2) Mia nonna è solita dire “aiutati che Dio t’aiuta”. E allora due passate di crema anti-cellulite-anti-acqua-anti-fame, un velo di scrub tonificante per il seno, fluido rassodante per interno coscia a catinelle (non ho detto ginocchio ma interno coscia, per quello c’è il siero notturno n.d.r.), bagnoschiuma snellente per glutei degni della Sharapova.
Male non possono fare, miracoli nemmeno: ma siate costanti.
3) “A moment on the lips, forever on the hips” Al quinto gianduiotto iniziate a pensarci.

4) Capitolo palestra. E considerando che nell’armadio ho più felpe che ingressi segnati sulla tessera dello Sporting Palace mi sento solo di dirvi: siate migliori di me (a mia difesa ho iniziato da un paio di settimane Gyrotonic. Ho comprato un delizioso top per la lezione di zumba. Ho un paio di NikeId nel carrello che attendono solo di essere spedite. E soprattutto continuo a riporre le mia speranze nell’arrivo dei Maya prima di giugno)

5) Verdura, verdura e ancora verdura. E poi carne. E pesce (tanto). E uova (senza bacon). E pasta e riso a pranzo. Eliminate le schifezze, tutte: le merendine gelide della macchinetta dell’ufficio, le patatine fritte e la maionese (ok per il ketchup), il mou fatto in casa. La Nutella e le tre fette di pane che anticipano l’arrivo dell’antipasto. Le abbondanti spolverate di sale sul petto di pollo che sul vocabolario dei sinonimi potete trovare accanto alla voce “ritenzione idrica”. E anche i biscotti al doppio burro con pezzi di cioccolato alla gianduia. Che se proprio volete sentirvi nonna papere nelle prossime settimane vi suggerisco di cimentarvi nella preparazione di bel pinzimonio. 

6) Spazzolino e dentifricio per contrastare l’attacco di noia delle 15e56. Si, lo so, può suonare strano ma provateci. L’idea di avere la bocca linda-e-pulita vi terrà lontane dai wafer al cioccolato bianco almeno per una buona mezz’ora. 

7) Datevi un obiettivo a portata delle vostre possibilità. Un qualunque obiettivo ma che sia un obiettivo. E perseguitelo con la stessa tenacia con cui stendete l’eyeliner la mattina prima di andare a lavoro cercando di limitare i danni. Con la stessa grinta con cui vi incaponite con quel ragazzo che tanto vi piace. Con quella forza d’animo che vi tiene in bilico sui tacchi, quando alle due di notte l’unico desiderio è quello di camminare a piedi nudi, lì sull’asfalto. Datevi un obiettivo che non contempli le scapole di Miranda Kerr, l’ombellico di Alessandra Ambrosio o l’alluce di Poppy Delevigne. 
Datevi un obiettivo. E iniziate a correre. 



(Tumblr)


25 Comments

  1. Anonymous

    Adorabile, as usual.
    Posso fare la classica domanda da commentatrice scema?
    Mi sveli il segreto per trovare su Tumblr delle immagini così belle?
    Perché forse, sotto sotto, sono una commentatrice scema pure io.
    Buonissima giornata

    Giu

  2. modHello!

    Lasciamo perdere l’elenco che ho fatto di
    – alimentazione
    – creme
    – trattamenti estetici
    – erbe e integratori
    – sport
    Per quanto tempo riuscirò ad essere costante? Sono troppo pigra…
    L’idea dello spazzolino è verissima!! Se subito dopo il pranzo ti lavi i denti, la tentazione di mangiare quel buonissimo cioccolatino con croccante all’interno svanisce!
    Buon detox a tutte!
    bacio, gaia

  3. Anonymous

    Grande Ale. Stamperò questo capitolo del Vangelo e lo terrò come promemoria sull’armadio. Così sarà li, tra le nuove scarpette da ginnastica e la tuta che devo ancora comprare…

  4. Alessandra

    Ok, è solo questione di impegno. Impegno e costanza.

    E chissà che un po’ di ordine a tavola non mi faccia ritrovare un po’ di ordine in testa 😉

    almenounmilionediscale.blogspot.it

  5. Sana Cattiveria

    Ottimi propositi per il nuovo anno…ma il mio personale vangelo prevede meno creme per l’interno cosce sieri per le tette sode bagnoschiuma per le chiappe e tanto sano sudore in palestra 🙂 ragazze non facciamoci fregare (troppo) dal marketing!

  6. Anonymous

    direi che se poi una non ha voglia di cucinare verdure fresche reparto surgelati una valangata di prodotti con vitamica c a e fe chi + ne ha ne metta che nn si ha nemmeno il tempo di dire ero stanca e mi sono fatta una piadina al volo….:)

    il girotonic lo devo prpr provare 🙂

    un abbraccio

    Stefy

  7. Parisienne

    Adoro leggere i tuoi post e, spesso, trovare un’ispirazione in quelle parole scritte con tanta passione.

    Kisses
    V.

    Follow me on:
    facebook.com/parisiennedanslecoeur

  8. Anonymous

    Favolosa come sempre!!! Ogni volta riesci a mettermi di buon umore e a farmi inziare la giornata con un sorriso in più! Scrivi benissimo e sei un’ispirazione continua!!!Con quel tocco delicato di leggerezza che ti contraddistingue mi fai ricordare ogni giorno quanto sia speciale e bello e sublime e divertente essere una donna!!

    Deborah

Lascia un commento