Don’t Cry e il Telefono Rosa: siamo donne, e siamo fatte di cuore. Dimostriamolo.


Ho pensato ai cuori. 
A dei semplici cuori rossi. 

Come quelli che disegnavamo sulla Smemoranda. Come quelli tracciati un po’ per noia un po’ per indole con la matita sul banco, mentre il professore di filosofia cercava di spiegarci cosa fosse quella cosa che dentro il cuore trova il suo posto: l’amore.
Cuori, piccoli cuori, tra le pagine di un libro. O tracciati indelebilmente sulla pelle. 
Il più dolce dei simboli. 
Il più romantico dei disegni. 
Immediato. 
Chiaro. 
Quasi banale eppure così universale. 
Il cuore è l’amore. 

In tutte le sue forme perché l’amore di sfaccettature ne ha migliaia. L’amore per se stesse che dovrebbe essere tra tutte le forme , quella più nobile e pura che ti ricorda ogni giorno chi sei e quanto immenso sia il tuo valore. L’amore per un fidanzato, un compagno, un marito. Quello incondizionato per i figli. 
L’amore per le amiche, quelle vicine e lontane. Quelle di sempre. L’amore per noi donne, tutte, che se stiamo vicine, proprio come quei cuori lì sulla pagina bianca di un diario, possiamo fare tanto le une per le altre. Possiamo parlare e possiamo ridere. Possiamo darci forza quando le gambe tremano e possiamo capire o almeno provarci. Confrontarci. Possiamo imparare dai nostri errori, trovare le risposte alle domande, anche a quelle più difficili e dure. Possiamo ascoltarci. Possiamo fermarci e prendere fiato, noi che corriamo sempre. Possiamo essere libere. Possiamo credere: in quell’amore. Insieme possiamo fare mille cose, anche vincere la violenza. Siamo donne, non dimentichiamolo. 

Per tutti quei cuori lì che cercano solo una pagina bianca da cui poter ricominciare. 

Questo è il link di Ebay (cliccate qui) dove poter partecipare all’asta per aggiudicarsi i nostri jeans personalizzati, che terminerà l’8 dicembre. E questa è la pagina dell’e-shop di Don’t Cry che per l’occasione ci permette di acquistare ad un prezzo scontato i modelli Scarlett e Farah (a partire da domenica 25  in occasione della giornata internazionale per la lotta alla violenza sulle donne). L’intero ricavato dell’asta e della vendita sarà devoluto al Telefono Rosa: perché siamo donne. E siamo fatte di cuore. 



7 Comments

Lascia un commento