Sette punti. Sette numeri. Sette lamponi.

 
 


1) Devo organizzare la valigia per Venezia. Devo incastrare treni e barche. Devo trovare un abito lungo che sia all’altezza di Robert Redford. Il tutto in meno di ventiquattro ore: auguratemi buona fortuna e pensatemi intensamente 2) Tra le cose da fare, oggi, su tutte la più importante e la più bella è chiamare la Bibi: ho decisamente troppe cose da raccontarle e troppa voglia di vederla, la mia sorellina 3) Mychateless.com nel caso in cui vogliate un paio di slipper chic, con tanto di iniziali ricamate. Le mie preferite sono quelle becco d’oca: così Hermes 4) Prima notte con il lenzuolo tirato su. Prima notte di pioggia. In assoluto una delle prime gioie di quest’autunno 5) Sto lavorando alla grafica di Little Snob Thing (grazie Francesca: senza di te sarei dispersa in un mare di codici HTML e template). Sarà assolutamente glamour. E spero vi piaccia, tanto 6) Sono andata al cinema a vedere Batman e sebbene io sia spudoratamente di parte perché il supereroe vestito da pipistrello mi è sempre piaciuto devo dire che il film è da vedere. Incalzante al punto da farti perdere la cognizione del tempo che scorre. Intrigante. E con quel pizzico di dolcezza che ti inumidisce gli occhi 7) La voglia di frutti di bosco. Di castagne calde. Di un paio di calze a righe. Di un maglione bordeaux immenso. Di pane e cioccolata. Di una domenica che sappia di famiglia. Di un libro, con L maiuscola: un grande classico della letteratura russa perché come dice una persona che conosco “sono persone intense, loro” quando scrivono. E queste parole non fanno altro che confermarlo “Scese, evitando di guardarla a lungo, come si fa col sole, ma vedeva lei, come si vede il sole, anche senza guardare” 

A voi, un abbraccio che sa di pioggia. 

31 Comments

  1. C

    In trepidante attesa di
    -la nuova grafica del blog
    -castagne
    -maglione ci-posso-nuotare-dentro
    -visione di batman con la mia metà (accaniti fan :P)
    Ciao bella un abbraccio anche a te!

    letyourselfbeinspiredby.blogspot.it

  2. Anonymous

    Dio quanto amo l’aria dell’autunno! sono così felice di chiudermi alle spalle questa estate così appiccicosa e lunga…ho tanti progetti da indossare, abiti nuovi e non che mi sembrano perfetti per questo autunno 2012! Aspetto con ansia un tuo post sui must have 🙂 Io aspetto anche se non me lo hai certo promesso, chissà che non arrivi 😉 Sabrina*

  3. Anonymous

    Che meraviglia quelle parole. Scrivi in modo straordinario. Sempre.
    Posso chiederti cosa farai al Festival di Venezia?

    Un abbraccio

    Beatrice

  4. SNotes

    Mi piace come riesci a cogliere la bellezza delle cose che ci circondano, semplici come la pioggia o profonde come un libro di Tolstoj.
    E questa bellezza ce la regali ogni giorno (agratis pure :D).
    Grazie Alessandra!!

  5. Alessandra

    In bocca al lupo per la ricerca dell’abito, per la magnifica esperienza che ti aspetta, per la pioggia che ti bagnerà i capelli, per il maglione bordeaux che indosserai, per le castagne e i lamponi che mangerai e i libri con la L maiuscola che riuscirai a trovare. Per un settembre -e un anno- fatto di passione, freschezza e un pizzico di dolcezza, quanto basta per farti inumidire gli occhi ancora e ancora!

    http://almenounmilionediscale.blogspot.it/

  6. francesca

    ale se vai a venezia non puoi perderti il baccaro ” da lele” è vicino alla stazione da piazzale roma attraversi i giardini e ci sei!! il posto ideale per pranzare in modo tipicamente veneziano con al massimo 3 euro!!

  7. Anonymous

    mi dice che il sito dove ci sono le slippers non esiste… è un peccato! succede solo a me?
    ti leggo sempre ed è un piacere tutte le volte!!!

  8. Elena

    Si..anche a me,ero così cuoriosa!Ale, ci puoi dare l’indirizzo giusto?Comunque buona fortuna per questa avventura veneziana…vieni dalle mie parti, io sono a mezz’oretta da Venezia!

  9. Anonymous

    menomale che cambi grafica. ne ho basta di questi simboli musthave ma anche no. vai con quello che sei tu veramente non quello che vorresti avere (makissenefrega poi che è roba sulla quale sbavano milioni di bimbominkiose và!)

Rispondi a Eleonora Annulla risposta