White – Inspiration

La camicia da uomo e la sua sofisticata femminilità.
Le lenzuola di lino della mamma.
La farina di cocco che fosse per me la mangerei a cucchiaini.
Il blazer da portare sui jeans a sigaretta. 
Il latte caldo con una spolverata di cannella.
La sabbia di Cuba.
Le candele che profumano di ambra. 
I jeans di Jackie.
L’accappatoio di quelli degli alberghi, che come fossero coperte, lì ti ci puoi addormentare.
Le tovaglie impeccabili della nonna. 
I pizzi di Dolce&Gabbana.
Marilyn Monroe. 
I pantaloncini all’uncinetto, must-have di quest’estate. 
Un filo di matita all’interno dell’occhio per ingrandire lo sguardo.
Le peonie. O i tulipani.
Cuscini su cuscini, sul divano della casa di campagna. 
Le tazze di porcellana fine e il loro leggero tintinnio nella credenza.
La panna. Doppia nel cono con il cioccolato.
Il Borsalino calato sui capelli, ma non abbastanza da poterli riparare dal vento.
Il sapone di Marsiglia. 
La t-shirt  perfetta.

Il bianco. 
 
(Tumblr)

19 Comments

  1. Anonymous

    Alessandra, non smetti mai di stupirmi! Adoro il tuo blog, la delicatezza con cui descrivi sensazioni e momenti, l’eleganza che ti contraddistingue e l’intelligente frivolezza dei tuoi post!
    Scrivi, scrivi, scrivi sempre di più!!!

    Irene

  2. MartilaMi

    Ti dico solo che la cosa che più mi ha colpito… la panna doppia sul cono al cioccolato. Bhè, lo prendo sempre anhce io!!! <3
    un bacione e buon week end!
    marti

Lascia un commento