Pigiama, what else?

Mi sono svegliata con un pensiero fisso che martellava la mia mente e con il desiderio folle di bere un caffè. E di condividerlo con voi: il pensiero, non il caffè.
Ma vogliamo parlarne di questa moda che ci vuole far scendere in strada indossando solo il pigiama?
Parliamone.

1) Ci tengo a precisare che pigra come sono la trovo una splendida idea. Senza considerare che un pantalone di seta morbido che accompagni con garbo i nostri movimenti è decisamente più chic  e sofisticato di quello skinny strizzato (che solo per chiuderlo devo impostare la sveglia sei minuti prima.  E rotolarmi sul letto come una cotoletta impanata. E mettere in conto il rischio smalto-sbeccato-causa-bottone)
Che si sappia in giro che Alessandra, la regina della frivolezza, è per una moda comoda.
2) Ciò detto: c’è pigiama a pigiama. La flanella è esclusa sempre. Hello Kitty anche.
Con la seta non sbagliate mai.
E con la seta abbinata alla seta, poi, siete delle vere dive. 
3) Resta solo da capire il perché di tanto clamore: io sono anni che lo faccio.
Ma si sa: io, Carrie e Bridget stiamo avanti. Talmente avanti che siamo già al terzo caffè della giornata. Nell’attesa di rimettermi il pigiama.

(Tumblr – Stockholm Streetstyle)

26 Comments

  1. Anonymous

    In America lo hanno sempre fatto, senza tutto questo clamore però…ovvio non si trattava di fashion ma solo di praticità…mi serve il latte, scendo giù a prenderlo e poi ritorno a letto 🙂

  2. Amber

    … no, dai, il pigiama non si può proprio vedere!
    passabile solo abbinato a maxi-cardigan per portare giù il cane. della serie ‘scendimi-il-cane-anche-in-pijama!’

  3. Anonymous

    Bah. No. Non credo stia bene a tutte. E no. Non mi piace come idea.
    Forse forse solo il pantalone.
    Forse.

    Ale, vorrei esprimerti un mio… sospetto.
    Forse ho scoperto l’acqua calda, credo tu sia molto sveglia e sagace, e forse non avrai bisogno di leggere quanto segue:
    Secondo me c’è qualcuno che ti copia.
    Qualche tua “collega” che, non solo trae libero spunto dalla tua innata capacità compositiva-scribacchina, ma che ti ruba anche le fotografie che pubblichi, inserendole nei suoi post.
    Trovo questo modo di fare piuttosto privo di personalità.
    Che, evidentemente, non è di tutti.
    E sono rimasta infastidita.

    xoxo
    Martina

  4. silvia

    Concordo con te quando dici che con la seta non si sbaglia ma, ma a me questa moda non piace particolarmente. trovo i pantaloni di seta morbidi meravigliosi ma aggiungerci poi anche la parte superiore magari con i bottoni proprio non mi convince. Molto meglio un golf morbido secondo me.

    Kisses

    Silvia
    http://bornineightytwo.com

  5. Anonymous

    Ma scherziamo!?!?!?
    Certi outfit non funzionano nella vita quotidiana, ma vanno bene solo nei servizi di moda!!!
    Non lasciamoci prendere da tutto ciò che i giornali ci propongono, facendoci credere che sono l’ultima moda!
    Va bene la provocazione, va bene essere originali, va benissimo la comodità (a tal proposito preferisco una bella tuta) ma l’eleganza è tutt’altra cosa!

  6. Anonymous

    mmm carrie, non me la vedo molto a girare per le vie di new york in pigiama e non credo di avergliene mai visto uno nemmeno dentro le mura di casa sua. e bridget non è una fashionista, dunque il pigiama lo usa per andare a dormire e deprimersi, ma sempre dentro le mura domestiche. come loro, anche io il pigiama solo a letto. 😉
    martina

  7. Anonymous

    Adoro l’idea ma solo se indossata come spezzato. Perfetto il pantalone di seta anche con una tee bianca.
    E sto morendo per le slippers firmate LV indossate da Sofia Coppola nella prima foto.

  8. cily75

    nn saprei…in verità ora che mi ci fai pensare, con i pantaloni maschili a scacchi ci sn uscita qualche volta…anni fa…boh. Accetto con riserva per ora, e ci penso su.

  9. Anonymous

    Carrie nel primo film al cinema usciva con pigiama, pelliccia e papalina la notte di capodanno per andare A PIEDI dalla sua amica Miranda. Mooooooolto realistico!!!

  10. Anonymous

    Il pigiama e ‘ e resterà sempre e soltanto in pigiama…ogni capo ha la sua destinazione d ‘ uso…si può vestire comodi senza necessariamente indossare un pigiama …lo stile le mode le cavalca non le subisce.MAI.

  11. susanna

    Il rischio di sembrare appena alzata dal letto è altissimo, inutile dire che non è adatto a tutte le figure. Ma nell’intimità della propria casa il pigiama maschile di satin è il non plus ultra.

Rispondi a Alessandra Annulla risposta