Orgoglio e pregiudizio. Due secoli dopo

– Non una parola, e dico una soltanto, su quanto sia utile stendere qualche goccia di olio nutriente sui capelli bagnati per proteggere le punte dal calore della piastra. Su quale sia la base migliore per rendere lo smalto così luminoso. Sulle articolate fasi attraverso cui si snoda la pulizia del viso. E sui diversi stadi della cellulite. Ciò che conta, per loro, è il risultato
– Non svelate i vostri segreti: mai
– Non eccedete in nulla: nei complimenti, nel tirarvela, nella scollatura, nel ritardo con cui scendete di casa, nel profumo, nell’ottimismo, nell’occhione da Bambi
– Leggins push-up?? Cosa?? Nel caso in cui qualcuno ve lo chieda l’unica risposta prevista nel copione è questa
– Prenotate una ceretta. Ora.
E il fatto che non abbiate un uomo invece che giustificarvi dovrebbe far sorgere in voi qualche lecita domanda
– Per evitare spiacevoli fraintendimenti evitate, nelle conversazioni, di utilizzare con frequenza l’epiteto MisterBig. Potrebbero non aver mai visto Sex and the City.
E potrebbe rivelarsi estremamente imbarazzante
– Ci sono cose che gli uomini non dovrebbero mai sapere. Il numero dei vostri ex rientra in questa categoria
– Mentite sapendo di mentire nel caso in cui la conversazione dovesse cadere sull’altezza dei vostri tacchi
– Per quanto la vostra autostima possa essersi fatta di Redbull sconsiglio vivamente di adoperare frasi del tipo “No, ma io la mattina appena sveglia sono decisamente più figa di così” 
– Siate sintetiche: nelle telefonate come nei messaggi. Il nostro essere diversamente-loquaci li disorienta. E tanto
– Non nominate invano il nome di qualche calciatore per averlo letto su qualche rotocalco da spiaggia
– I brufoli appaiono sempre e solo mezzora prima dell’appuntamento: la risposta è Touch Eclat. Come se non ci fosse un domani.
– Il bluff fa parte del gioco e chi si siede al tavolo verde del flirt lo sa bene. Ma ragazze indossare il nuovo reggiseno di Intimissimi che regala tre taglie vuol dire barare
– Sia che apparteniate alla schiera di quelle che, legittimate dalle profezie dei Maya e dall’oroscopo di Paolo Fox, sostengono con forza la teoria “ogni lasciata è persa”, sia che crediate nel fatto che “l’attesa del piacere sia essa stessa piacere” lasciate a casa gli hanky-panky di Hello Kitty
–  Non vi azzardate per nessun motivo ad ordinare un’ insalata. Magari di pollo senza pollo, così, tanto per peggiorare la situazione. Che non c’è bisogno che vi dica cosa si mormora delle ragazze che non mangiano.
– Bandita anche la grey Goose. Ma solo nella versione liscia
– “L’immaginazione delle donne è molto rapida: balza in un attimo dall’ammirazione all’amore, dall’amore al matrimonio” ecco dimostriamo a Jane che due secoli non sono passati invano. E cancellate dalla vostra mente, per almeno due ore, l’immagine degli asciugamani con le iniziali intrecciate. 

(FrenchFrosting – Tumblr)

29 Comments

  1. silvia

    Ti adoro, non ci sono parole 🙂 Sarà che mi sposo presto e essere donna in questo periodo della vita è meraviglioso, sarà che le tue parole sono come leggere il proprio pensiero nero su bianco, sarà che sono un po sensibile in questi giorni, insomma mi fai sempre venire il groppo allo stomaco e le lacrime agli occhi!
    Kisses

    Silvia
    http://bornineightytwo.com

  2. Amber

    … hahahaha!! sei tremenda!!
    (ma cosa diavolo sono hanky-panky di Hello Kitty??? io lo odio quel felino malefico drogato di colore rosa!)
    kiss’n’roll!

  3. Anonymous

    ahahaha…. il bello è che tutto vero!!! ragazzi e ragazze sono diversi…e tanto!!! e alla fine tocca a noi fare in modo che questi due mondi si incontrino!!!

  4. Anonymous

    Credo che tu inconsapevolmente mi legga nella mente. Avevo proprio bisogno di questo, e tu sei la migliore per dirmelo. Brava Ale, bellissimo post e ottimi consigli!

  5. Anonymous

    x l’ultima foto: sì è proprio reale che la modella mangi un piatto così grasso e calorico…si vede soprattutto dal visto scarno…

  6. Anonymous

    “E il fatto che non abbiate un uomo invece che giustificarvi dovrebbe far sorgere in voi qualche lecita domanda”
    Ma sul serio? Ti ho appena visto su rai5 e mi piace come ti vesti, ma se poi scrivi cose di questo tipo proprio no.

Lascia un commento